Learn, Taste, Enjoy

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Fa freddo a Firenze, oggi abbiamo un cielo luminoso e la luce ha inondato la mia cucina ... ma fa ancora freddo, sto lavorando alla scrivania, indossando più vestiti di quello che faccio di solito.

In giorni come questi, non è facile ricordare l'importanza di mangiare sano e leggero, abbiamo bisogno di piatti ricchi e confortanti che spesso significano ... grassi.

Ho la soluzione: una ricca zuppa di verdure.

Il minestrone è una zuppa di verdure, un classico delle tradizioni povere italiane, con diverse varianti regionali. Per me, il minestrone, è il piatto più rappresentativo della dieta mediterranea.

So che questa zuppa richiede del tempo per pulire e tagliare le verdure, ma, credetemi, in una giornata invernale una ciotola calda di minestrone fatta in casa è ricca, confortante e gustosa.

In Italia abbiamo un modo di dire "fai un minestrone" che significa mettere insieme cose diverse, parole ... senza senso, facendo confusione.

Onestamente la cosa buona del minestrone è proprio questa: puoi cambiare tipo e quantità di verdure seguendo i tuoi gusti personali e (mi raccomando!) la stagione.

Per questo motivo la ricetta che trovi è assolutamente flessibile, ma per realizzare un mininestrone perfetto devi seguire solo una regola: inizia con un buon soffritto (sedano + cipolla + carota) e aggiungi tutte le verdure rispettando il tempo di cottura. È anche importante tagliare gli ingredienti alla stessa dimensione.

Ingredienti:

1 grande cipolla rossa (tritata) - 1 gambo di sedano (tritato) - 2 carote (tritate) - 1 porro piccolo affettato finemente - 2 patate medie (a dadini) - 250 gr. zucca (a dadini) - 2 zucchine piccole (a dadini) - 200 gr. fagioli bolliti - 2 cucchiai di passata di pomodoro - 100 gr. piselli surgelati - un buon mazzo di cavolo o spinaci a fette - una piccola testa di broccoli, tagliata in rami - olio extravergine di oliva - sale e pepe - parmigiano grattugiato per servire.

In una pentola pesante scaldare l'olio d'oliva, aggiungere il sedano, la carota e la cipolla e lasciarlo cuocere fino a renderlo morbido e tenero (non marrone). Aggiungi patate, zucca, fagioli, porri, passata di pomodoro. Salare e pepare, coprire con acqua, mettere il coperchio, portare ad ebollizione, quindi abbassare la fiamma e cuocere per 15 minuti. Quindi aggiungere i broccoli.

Quando le verdure sono morbide aggiungere le verdure a foglia e le zucchine, cuocere per altri 5 minuti. Servire con olio extravergine di oliva e parmigiano. Servire 6/8 persone

 

Suggerimenti:

- Come ho già detto il minestrone ha bisogno di un po 'di tempo, e quindi di solito ne preparo una buona quantità che posso conservare nel mio frigorifero per la settimana.

- Se acquisti un buon pezzo di parmigiano, e lo spero, non sprecare la buccia! Conservalo in frigorifero ben avvolto (fino a tre mesi). Quando prepari il tuo minestrone taglia un pezzo di buccia a quadratini usando un grosso coltello, aggiungilo al soffritto. Mangiando il tuo minestrone troverai qualche pezzo di formaggio morbido e la tua zuppa avrà un sapore ricco e completo.

- Se non sei vegetariano aggiungi 50 gr. di pancetta tritata al soffritto.

- In tante case si usa completare la zuppa con "pastina" o riso che puoi cucinare separatamente e aggiungere al minestrone appena prima di servire.